Camminata notturna Stresa – Mottarone

Caratteristiche del percorso:

Difficoltà E (escursionistica)
Tempo di percorrenza: 5h
Distanza: 12,5 Km
Dislivello: 1.329m
Tipologia: strada,mulattiera,sentiero.

Breve descrizione del percorso

L’itinerario proposto è il classico percorso che collega Stresa alla vetta del Mottarone . Si parte dal piazzale del Lido di Carciano e si attraversano le vie cittadine dirigendosi verso la Via Selvalunga che costeggia stupendi parchi di antiche ville . Inoltrandosi un pò all’interno si può scoprire un angolo di paese d’altri tempi con il lavatoio e la fontana, un finto castello e un affresco del 1846 . Da qui in poi il percorso, sempre su strada asfaltata, si fa più ripido e in breve porta alla frazione di Someraro, vero balcone sulle Isole Borromee. Raggiunto Levo si procederà verso Alpe Vedabbia per raccordarci con il sentiero del CAI di Baveno M5, quindi attraversando boschi di faggi e castagni si riprenderà il sentiero del CAI di Stresa L1 in zona Alpino. Proseguendo il percorso segnalato, si giunge attraverso sentieri tra boschi e alpeggi, alla stazione della “Borromea”, cioè a ciò che resta dell’ultimo luogo di sosta della ferrovia a cremagliera che fino agli anni sessanta del secolo scorso collegava Stresa al Mottarone. Si tratta di un pianoro ombroso a 980 slm. Seguendo quindi l’antico tracciato del trenino ci si innalza fino alle ultime alture per raggiungere il piazzale dell’Albergo Eden di fronte alla stazione d’arrivo della funivia. L’ultimo tratto di strada asfaltata ci porterà al piazzale adiacente all’Albergo “Casa della Neve” e quindi salendo lungo la pista di sci alla sommità del Mottarone ai 1492 m di altezza.

Scarica da qui il modulo per l’iscrizione alla manifestazione.
Il modulo, compilato in tutte le sue parti dovrà essere riconsegnato entro il 19 luglio alla  segreteria della nostra sezione secondo le seguenti modalità:

  • consegna diretta presso l’ufficio in via De Martini, c/o poliambulatorio – Stresa
  • tramite mail a info@avistresa.it
  • via fax al 0323 32278

MARTA PASTORE ARRIVA 12^ IN FRANCIA

Domenica 11 ottobre l’avisina di Magognino Marta Pastore è arrivata al dodicesimo posto nella 32^ edizione della “Roc d’Azour”, corsa di mountain bike disputata in Francia a Frejus. Ennesima soddisfazione per la ventiquattrenne che mercoledì 14 ha poi compiuto un altro grande gesto degno di lode, ovvero ha donato il sangue.

ROCCO MACELLARO VINCE A SOMERARO

L’avisino Rocco Macellaro ha vinto la quarta edizione della gara podistica “Avanti e indrè per Smare” disputata ieri sera, giovedì 4 giugno nella frazione collinare con la splendida vista mozzafiato del lago Maggiore e delle Isole Borromee. Il podista di origini lucane ha preceduto tutti, impiegando 21′ 22″ per compiere i 3 giri del percorso, per complessivi 6 km. Nel mini giro dedicato ai bambini, successo di Martin Maffezzoli, 6 anni lo scorso 15 maggio e figlio dell’avisino Erwin Maffezzoli.

Avis Comunale di Stresa e “Società delle Regate 1858” organizzano eventi per l’estate 2015

Avis Comunale di Stresa e  “Società delle Regate 1858”
opereranno in  stretta collaborazione nel corso del 2015.
Gli equipaggi delle barche a vela “SCIATT” indosseranno magliette gialle con i loghi della “Società delle Regate e dell’Avis di Stresa”. Sulla poppa delle barche il logo dell’Avis di Stresa.

A seguire l’elenco degli eventi in programma nella stagione 2015:

. 2 giugno: SAIL & DRINK, dalle 11.30 alle 14.00  — vedi foto e articolo
. 21 giugno: OPENDAY SPORT ACQUATICI, dalle 14.00 alle 18.00
. 1 agosto: GIOCANDO RIDENDO E REMANDO, dalle 18.00 alle 22.00
. 4 ottobre: CAMICIE ROSSE GARIBALDINE, dalle ore 9.00 alle 13.00

equipaggio del Sciatt che quest'anno parteciperà alle regate con i colori dell'AVIS
equipaggio del Sciatt che quest’anno parteciperà alle regate con i colori dell’AVIS
     com_post_aperitivoTRACC.indd