CONCORSO LOGO AVIS STRESA – 60° ANNO DI FONDAZIONE

Mercoledì 15 febbraio 2017 le Commissioni Scuola dell’Ist. Comprensivo “C. Rebora” di Stresa e dell’Ist. “A. Fogazzaro” di Baveno hanno scelto i disegni vincenti del concorso indirizzato agli studenti delle classi terza media.

Sono risultate vincitrici:

per l’Istituto di Stresa l’alunna Veronica Mariani, clicca qui per vedere il suo disegno;

per l’Istituto di Baveno l’alunna Marta Ottoni, clicca qui per vedere il suo disegno.

Il disegno di Marta è stato poi scelto per essere utilizzato sulla carta intestata di Avis Stresa per tutto il 2017, mentre il disegno di Veronica sarà utilizzato sul materiale promozionale dell’anno in corso.


 

Gallery delle immagini degli alunni dell’Ist. “A. Fogazzaro” di Baveno

« 1 di 2 »

 

Gallery delle immagini degli alunni dell’Ist. “C. Rebora” di Stresa

« 1 di 2 »

 

NUOVI CRITERI DI ESCLUSIONE DALLA DONAZIONE

Cari Avisini,

qui di seguito è possibile avere maggiori informazioni a riguardo i nuovi criteri di esclusione per la donazione.

Prima di ogni donazione leggi attentamente questo elenco e verifica di non ricadere in una delle situazioni a rischio qui elencate.

Per ulteriori informazioni, pubblicate dal CENTRO NAZIONALE SANGUE, clicca  http://www.centronazionalesangue.it/notizie/sorveglianza-west-nile-virus-2016

 

memorandum donatore

CAMMINATA NOTTURNA, CHIUSURA ISCRIZIONI: FACCIAMO UN PO’ DI CHIAREZZA

Ciao a tutti,
Il recente post in cui comunicavamo di voler chiudere le iscrizioni per la camminata notturna ha causato un piccolo putiferio e Avis (Comunale di Stresa) vuole fare un po’ di chiarezza sulla comunicazione fatta ieri per evitare il protrarsi di questi fraintendimenti.

L’evento in questione, Camminata notturna Stresa – Mottarone, nasce qualche anno fa, come piccolo evento organizzato da alcuni Avisini appassionati di montagna, per passare una notte in compagnia immersi in uno splendido contesto: il nostro Mottarone.

Quest’anno, abbiamo deciso di promuoverlo con canali comunicativi (ad es. Facebook) che aumentassero significativamente la visibilità e lo rendessero un po’ meno “privato” con il semplice desiderio di permettere ad altri di vivere le stesse emozioni che abbiamo sempre vissuto noi, un po’ com’è poi il nostro spirito di Donatori!
Purtroppo però, ma a noi piace pensare “fortunatamente”, la visibilità dell’evento e la conseguente partecipazione allo stesso hanno avuto un ritorno ben oltre le nostre più rosee aspettative!

Ecco dunque che una cosa nata come scampagnata tra amici è diventata qualcosa di più complesso, emozionante e sicuramente indimenticabile e di questo non possiamo che ringraziare Voi, che nel bene o nel male, con entusiasmo o a volte un po’ di amarezza tanto state commentando. Sicuramente di tutto ciò noi facciamo e faremo sempre tesoro per migliorare anno dopo anno.

Tutto ciò però non basta a risolvere la questione contingente, ovvero: wow, ma quanti siete!!!

Abbiamo preferito chiudere le iscrizioni perché ci siamo un po’ preoccupati.
Preoccupati di non fare bella figura, preoccupati di tradire le vostre aspettative.
Preoccupati di non essere in grado di gestire quel minimo di logistica che un’evento di questa portata logicamente richiede.
ATTENZIONE si tratta comunque di una risalita in notturna su sentieri “relativamente semplici, con un minimo di allenamento e conoscenza dei propri limiti” su un percorso di più di 12 km alla luce della luna o delle torce …

Ecco tutto qua, semplicemente questo. Ovviamente noi non manderemo via nessuno e non ci è mai passato per la testa, la nostra bella montagna e di tutti!